fbpx

Giuliano Rizzotto – Bone Zone

Il mondo del trombone, la sua fisicità, la sua elasticità, la sua estrema versatilità racchiuse in un lavoro insolito e ottimamente architettato.
Insieme a Giuliano Rizzotto, trombone solista dell’Orchestra Verdi di Milano, Viviana Mologni alle percussioni, Marco De Gasperi, al pianoforte e la sezione del tromboni dell’Orchestra Sinfonica di Milano.

Tracklist

1. Elegy for Mippy II, Leonard Bernstein (2.12)
2. Fantasy for Buccina, Rodney Oakes (8.17)
3. Romance, Carl Maria von Weber (8.24)
4. Tetto di Lose, Edoardo Mancini (4.17)
5. Rhumba, Bryan Frasen (1.59)
6. Cavatine, Camille Saint-Saën (5.16)
7-18. Zodiac-Tierkreis, Karlhein Stockhausen (15.03)
19. sonata per 4 Tromboni, Daniel Speer (2.37)
20-22. Erik Satie, Trois Gymnopédies (7.56)

© 2001 leubage