fbpx

Gli incontri del Gamba | La vita oltre la pelle: arte e postumanità

14.11.19 | 18.00-19.30

incontro con la storica dell’arte Federica Fontana, ideatrice, curatrice e redattrice di Inanimanti, un blog sul post-umano nell’arte

La nostra è un’età di profondi cambiamenti tecnologici, scientifici e socio-culturali. La rivoluzione digitale e le innovazioni in campi come genetica, biotecnologie, neuroscienze, robotica ed ecologia hanno avuto un impatto tale da rimettere in discussione il concetto stesso di uomo, ma cosa si intende esattamente per postumano e come si esprime nell’arte contemporanea? Qual è il contributo degli artisti nel progettare le forme di un’umanità non più al centro dell’universo? Un’introduzione al tema per orientarsi tra corpi ibridi e nuove forme di esistenza.

Federica Fontana in poche battute

Federica Fontana è storica e critica d’arte. Dal 2016 è managing editor di Digicult, una delle principali piattaforme internazionali che analizza l’impatto delle tecnologie digitali e della scienza sull’arte, il design, la cultura e la società contemporanea. In parallelo si occupa di content writing econtent management per il settore culturale battendosi per la diffusione di contenuti chiari, accessibili e grammaticalmente corretti. Ha pubblicato articoli su testate online e cartacee, riviste scientifiche e cataloghi; attualmente scrive di arte contemporanea per il magazine Collectible Dry e cura una rubrica sulle intersezioni tra arte e cinema per il portale Mediacritica. Nel 2014 ha fondato il progetto Inanimanti, un blog dedicato al postumano nell’arte, ambito di cui continua ad occuparsi come ricercatrice indipendente.

ingresso 5 €